Il pericolo nascosto nelle tinture per capelli

Forse vi sarà già capitato di sentire qualcosa a proposito della pericolosità delle tinture chimiche, magari leggendo una rivista 'in posa' dal parrucchiere.

Poi vi sarete dette che la voglia di cambiare look, scegliendo 'quella nuance in voga al momento' è irresistibile. Perchè il bianco invecchia o perchè semplicemente vi piace l'idea di guardarvi allo specchio con un colore completamente diverso.

Ed il discorso vale anche per gli uomini.

Sì perché il vezzo del capello scuro, o brizzolato a mestiere, decolorato o bianco hipster al punto giusto, attrae anche il pubblico maschile.

Sono davvero sicure queste tinte chimiche?

Il tema apparentemente sembra essere controverso, la verità è che i rischi ci sono e non sono pochi. Dalle reazioni allergiche violente (come quelle che sentirete raccontare da Michele Rinaldi nel video che vi riproponiamo), ai fenomeni di lenta, ma inesorabile 'sensibilizzazione cutanea', sembra proprio che i possibili effetti collaterali dei trattamenti chimici sui capelli, non debbano essere sottovalutati.

Insomma il famoso detto 'se bello vuoi apparire un pò devi soffrire', rischia di trasformarsi in un problema serio di salute.

Ed il discorso non si ferma solo a chi riceve i trattamenti, ma riguarda soprattutto i parrucchieri che trascorrono ore ed ore maneggiando ed inalando sostanze tossiche.

 

Vogliamo riproporvi questo speciale di Sky TG24 intitolato Veleni Quotidiani e dedicato alle tinture per capelli.

Nell'intervista Michele Rinaldi, creatore della SPA per Capelli a Senago (MI), racconta di come le sue gravissime allergie alla parafenilendiammina e non solo, siano diventate l'occasione per scegliere di usare unicamente le Erbe Tintorie nel suo salone.

Mentre il chimico industriale Fabrizio Zago, autore del sito Ecobiocontrol, spiega in modo davvero semplice quali sono gli effetti delle singole sostanze e delle loro combinazioni.

Attenzione dunque alle tinture chimiche

Il quadro prospettato è davvero preoccupante. Complice anche un marketing strategico dove la dicitura 'non contiene ammoniaca', porta quasi il consumatore a pensare che un prodotto sia innocuo.

Invece le aziende sono sempre obbligate a dichiarare i singoli componenti nell'INCI della confezione e a riportare le avvertenze.

E se il discorso vale per parrucchieri e saloni di bellezza, ai quali dovreste sempre chiedere di sottoporvi al Test Cutaneo di Sensibilizzazione, tanto più se acquistate le tinture fai da te, con INCI simili a questa che vi riportiamo di seguito.

Tintura capelli INCI

L'INCI di un prodotto di una nota marca di cosmetici di tinture fai da te

(Fonte IFA-Institute for Occupational Safety and Health of the German Social Accident Insurance)

Quali sono le alternative possibili?

Come racconta Michele Rinaldi nell'intervista, una strada alternativa non solo è possibile, ma è anche un'opportunità!

Le Erbe Tintorie sono qualcosa di più intrigante del solo 'l'Henné colora rosso ed il rosso non mi piace!'

Perché i parrucchieri che hanno iniziato a cimentarsi e ancora continuano a sperimentare, sono prima di tutto interpreti delle esigenze della clientela che vuole un risultato di qualità.Sia in termini di bellezza che di salute del capello.

E se volete cimentarvi con preparazioni casalinghe (vd. Come tingere i capelli con le erbe), vi possiamo rassicurare sul fatto che, nonostante sia sempre consigliato eseguire un Test di Sensibilizzazione cutanea casalingo, la gravità degli effetti nocivi sulla pelle, difficilmente sarà confrontabile ad una reazione chimica che ha luogo sul vostro cuoio capelluto.

Qual è la tendenza?

Sicuramente ci vorrà del tempo per cambiare le cattive abitudini e scegliere prodotti che siano più in linea con la nostra salute e con l'ambiente, ma anche il mercato sta registrando un crescente interesse verso l'attenzione alla Cosmesi Bio.

Proprio nei prossimi giorni a Bologna si terrà la 30° edizione del SANA, dove produttori, addetti al settore e consumatori si daranno appuntamento per fare il punto su un mercato in grande espansione.

♥ E noi non mancheremo!

 


 

Share the Bio...
Share on Facebook
Facebook
20Pin on Pinterest
Pinterest
0Email this to someone
email

2 Risposte a “Il pericolo nascosto nelle tinture per capelli”

  1. I miei più sinceri complimenti onorato della vostra stima ci vediamo al Sana grazie ancora

    1. Salve Michele, grazie mille! Noi ringraziamo te per aver condiviso la tua esperienza ed aver mostrato la tossicità delle tinte chimiche. Ci vediamo presto al SANA di Bologna!

Lascia un commento